Il passato di “spazzatura”

 …Eppure l’invasione che le nostre cucine da anni registrano da parte di elettrodomestici sovrabbondanti di funzioni rende molto facile la preparazione e il consumo della quasi totalità dei cibi : tritare, affettare, frullare, passare, centrifugare non sono un problema, anche per le parti coriacee. Si tratta dunque principalmente di una pigra assuefazione alla filosofia di consumo dominante, che rende proverbiale il rifiuto del passato di verdure da parte di giovani e meno giovani, quando non addirittura di zuppe e minestre. Forse è proprio il fatto che queste preparazioni hanno caratterizzato per secoli i consumi popolari più diffusi  che ce li fa pensare associati alla penuria di cibo, alla monotonia del regime alimentare. Da qui il rifiuto.  (vai alla categoria “ricette”…)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...