Taglienti, tagliare, tagliarsi

Anche se a qualcuno fanno paura le lame affilate, è molto meglio che i coltelli in cucina abbiano una buona affilatura. Solo così il taglio dei cibi avverrà senza sforzo e non ci saranno tensioni muscolari che potrebbero provocare scatti imprevisti. Basta pensare al taglio orizzontale praticato tenendo la mano “inattiva” a contatto di piatto sull’oggetto del taglio, quando un’eventuale resistenza devierebbe la lama il cui filo si trova a pochissima distanza dal palmo. Una lama che penetra la fibra con difficoltà potrebbe scivolare e incappare in un pezzo di noi, dita, polsi, pancia… Una precauzione da usare durante il taglio è guardare sempre la lama, mai distrarsi, non sollevare lo sguardo a taglio iniziato. Precauzione da applicare a maggior ragione quando si usa un’affettatrice a lama circolare: lì, una distrazione si paga immediatamente.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...