Un cugino della pizza

Vi presento il cugino “robusto” della pizza: lo Sfincione. Anzi ‘u sfinciuni, per dirla come i nativi siciliani. Si presenta come una pizza, però molto spessa, di consistenza più simile al pane e molto condita. Fate una pasta di pane con 500 g di farina 00, oppure, meglio, 250 g di farina 00 e 250 g di semola di grano duro, 15 g di lievito di birra, due cucchiai di olio e.v. d’oliva. Oppure procuratevi da un panettiere ( che faccia un pane buono) la pasta di pane già pronta e reimpastatela con due-tre cucchiai di olio. Mettete la pasta a lievitare per tre ore. Intanto fate appassire almeno 400 g di cipolla tritata in mezzo bicchiere di olio e.v. d’oliva e mezzo di acqua. Salate e aggiungete 250 g di pomodori pelati e schiacciati grossolanamente e fate andare ancora 10 minuti. Diliscate, dissalate e tagliate a pezzi 100 g di acciughe salate, grattugiate a fili 100 g di caciocavallo di media stagionatura. In una padella fate scaldare due cucchiai di olio, mettetevi dentro 100 g di pangrattato, rimestate di continuo finché non comincerà a dorarsi leggermente e a sprigionare un profumo di tostato. Fuori fuoco, aggiungete al sugo di pomodoro le acciughe e il caciocavallo. Ungete abbondantemente la teglia che andrà in forno, mettetevi la pasta lievitata, spargetevi il pomodoro condito, poi il pangrattato, infine un filo d’olio. Mettete in forno già caldo a 200°C, per 20-25 minuti, o finché la parte superiore comincia a fare la crosticina. Servite rovente! Ne esistono varie versioni, tra cui una, anch’essa squisita, con aggiunta di 600 g di patate tagliate sottilissime e origano abbondante. Questa versione ha la variante “chiusa”, metà pasta sotto e metà pasta sopra.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...